PREMI
“ LA GUGLIA” e “GENTE DEL MONTE”

OGGETTO e FINALITÀ

La Venerabile Confraternita di Misericordia di Monte San Savino, con il patrocino Comune di Monte San Savino, ha formalmente istituito in Monte San Savino, i premi annuali intitolati “La Guglia del Monte“ e “Gente del Monte”.

Il conferimento dei Premi ha lo scopo di rendere pubblica riconoscenza e gratitudine a quei savinesi singoli o associati che, nel corso degli anni e dell’anno in corso con il proprio impegno ed attività concreta si sono distinti in campo sociale, culturale, sportivo ed economico-imprenditoriale o che comunque abbiano in modo significativo e determinante operato per accrescere il prestigio di Monte San Savino.

I Premi consistono in una scultura riproducente il monumento cittadino “La Guglia” e in una medaglia riproducente la Guglia contornata dalla scritta “Gente del Monte”. Il Premio “Gente del Monte” può essere assegnato anche alla “ Memoria”.
RASSEGNA STAMPA 2018

ALBO PREMIATI

PREMIO LA GUGLIA 2018
Maestro Giovanni Scapecchi

(Per la prestigiosa attività di fama
europea in campo musicale)

Salumeria di Monte San Savino
(Per lo spirito imprenditoriale e il costante impegno
nella promozione delle eccellenze gastronomiche)

Professor Federigo Salvadori

(Per la dedizione allo sport
inteso come palestra di vita)

Casa di Riposo Santa Maria Maddalena
(Per la meritoria opera di assistenza
compiuta con umanità e sensibilità)

GENTE DEL MONTE 2018
Francesco Romanelli

(Per gli eccezionali meriti sportivi Campione d’Italia
e Nazionale Azzurro di Taekwondo)

Sofia Adinolfi
(Per lo straordinario talento, sensibilità poetica e
spiccata personalità artistica)

Alla Memoria a Giuseppina Sabatini
(Per la meritoria opera gratuita di assistenza,
esempio di altruismo)

Alla Memoria a Franco Paturzo
(Per la prestigiosa attività di ricerca e di promozione
in campo storico, musicale e artistico)